Questo sito utilizza i cookie per migliorare la Vostra navigazione all'interno delle nostre pagine web. Informativa Privacy

Proseguendo accettate l'utilizzo dei cookie.

galletta.jpg
Giovanni Galletta,
nasce il 21 novembre 1997 a Varese. Inizia a suonare il pianoforte all' età di 8 anni sotto la guida del maestro Marta Zanzi e poi a 10 anni inizia a frequentare il liceo musicale con il maestro Marco Sala e in seguito con il maestro Elena Costa; inoltre studia violino per tre anni con il maestro Davide Belosio. Attualmente il suo maestro è Alessandro Commellato. Arriva al primo posto due volte al concorso musicale a Tradate: prima nel 2009 e poi nel 2010 suonando rispettivamente il pianoforte e il violino.
Nel 2013 vince il premio Gianluigi Milanese e suona con l' orchestra del liceo musicale il primo concerto per pianoforte e orchestra di F. Chopin. Nel 2016 partecipa ad una masterclass tenuta da Alexei Lubimov e arriva secondo al concorso pianistico internazionale tenuto a Spoleto; inoltre partecipa a un masterclass a Piedicavallo con il maestro Alessandro Commellato. In seguito partecipa al festival di Piedicavallo suonando assieme all' ensemble Kaleidos il quintetto di Beethoven per pianoforte e fiati.
tritto.jpg
zappaterra.jpg
Edoardo Tritto,

nato nel 2000, inizia lo studio della chitarra classica con la Prof.ssa  Angiola Perricone, attualmente è allievo del M° Luigi Biscaldi e frequenta il Liceo Musicale di Novara. Ha suonato in diversi eventi musicali, come solista, in formazioni da camera e componente dell’insieme di chitarre diretto dal M° Fabrizio Cerri.
Nel 2016 ha vinto il primo premio al XV Concorso Nazionale di  Interpretazione musicale in Valstrona. Ha frequentato i corsi estivi di perfezionamento a Bielmonte tenuti dal  M° Luigi Biscaldi e Nicola Mazzon. 
Suona una chitarra realizzata dal liutaio Mario Garrone.


Claudia Zappaterra,

nasce il 15 gennaio 2002 a Biella. Inizia a prendere lezioni di pianoforte all’età di 6 anni presso l’ Istituto Civico Musicale di Cossato, sotto la guida del maestro Simone Sarno. All’età di 8 anni partecipa ad un concorso musicale ad Ozegna sia come solista, aggiudicandosi al 3° posto, sia a quattro mani classificandosi al 1° posto.
Negli anni successivi partecipa ad altri concorsi, nel Monferrato e a Torino, vincendo sempre il 2° premio. Nel frattempo con la scuola media prende lezioni di violino e partecipa ad un concorso ad Omegna aggiudicandosi il 1° premio. Nel 2015 partecipa ad un concorso a Torino vincendo il 1° premio con 98/100 e a gennaio di quest’anno partecipa ad un concorso a Graglia vincendo sempre il 1° premio con 100/100.
A settembre ha partecipato ad un concorso internazionale ad Alessandria aggiundicandosi al 3° posto con 88/100. Inoltre da tre anni frequenta lezioni di canto presso la scuola di musica Sonoria sotto la guida dell’insegnante Gloria Strippoli. Frequenta la classe seconda presso il liceo classico “G. Q. Sella” di Biella.

 
sofia.jpg
Sofiia Matviienko,
nata nel 2002, proviene da Pereščepyne, piccola città rurale nel centro dell’Ucraina.
Fin da giovane età ha dimostrato un particolare talento artistico nelle arti in genere e nella musica e nella danza in modo particolare. Sofiia ha vinto numerosi concorsi ucraini e internazionali, è borsista del Rotary Club Düsseldorf-Schlossturm, e ha partecipato a numerosi concerti ed eventi di beneficenza. Sognando una parità di condizioni per i bambini dei piccoli villaggi ucraini e proponendosi di aiutarli a sviluppare le proprie capacità creative, Sofia ha deciso di diventare l'esempio vivente per molti ragazzi, la cui probabilità di raggiungere il successo sono minime. Lei è convinta che il successo possa essere realizzato se si riesce a trovare l’ispirazione. Sofiia ha come principale obiettivo quello di far emergere il meglio dalle persone attraverso l’arte e si adopera molto per questo fine. L’insegnante di Sofiia vive lontano e la maggior parte delle loro lezioni sono tenute attraverso l’utilizzo di computer: questo ostacolo la rende solo più forte e pronta ad aiutare gli altri bambini di talento. Lei si è laureata al 12th International Russian Rotary Children Music Competition,, vincitrice del concorso nazionale di fiati e percussioni Mykolu Tymohy 2015, vincitrice del concorso televisivo internazionale per giovani musicisti “My favourite flute - 2016",  si è classificata al 2° posto nel Dutch International Flute Competition Students 2016, vincitrice del Iguazú Audition categoria strumentale (per decisione dei giudici) e come solista al Festival Internazionale "Iguazu en Concierto" 2016 in Argentina, vincitrice (nella cat. A) del Concorso Internazionale Flautistico "Severino Gazzelloni" di Roccasecca (FR).
cristina.jpg
Cristina Cazac,

Nata a Mosca (Ru) nel 2003. All’età di 4 anni intraprende gli studi di violino sotto la guida della M° Alberta Stefani, e gli studi di pianoforte sotto la guida della M° Paola del Giudice. All’età di 6 anni entra nel conservatorio A. Boito di Parma proseguendo lo studio del violino sempre con M° A. Stefani.

Già all’età di 6 anni vince il 1° premio nella categoria A al 2° concorso nazionale “...e lucevan le stelle” di Parma.

Seguiranno una serie di concorsi:

Nel 2010 vince il 2° premio + il 2° premio assoluto nella sezione Archi al V° Concorso Internazionale di esecuzione musicale “Città di Asti”;

Nel 2010 vince 1° premio nella sezione Archi al XIX Concorso “Riviera della Versilia”;

Nel 2011 vince 1° premio nella sezione Archi al European Music Competition “Città di Moncalieri”, 1°premio assoluto con 100/100 nella sezione Archi al I Concorso Internazionale “Mozart” a Quinto Vicentino, 1° premio assoluto con 99/100 + il premio speciale “Giovanissimo” nella sezione Archi “Città di Firenze”, 1° premio assoluto con 98/100 nella sezione Archi al IX Concorso Nazionale “Città di Riccione”

Nel 2012 vince il 1° premio nella sezione Archi al VIII International Music Competition “Premio Paolo Spincich, città di Trieste”, 1° premio con 97/100 nella sezione Archi al III Concorso Internazionale premio “Antonio Salieri, città di Legnago”;

Nel 2013 vince 1° premio + premio speciale nella sezione Archi al XVIII Concorso Nazionale “Città di Giussano”, vince una borsa di studio di 1000 euro offerta dal consevatorio di Parma;

Nel 2014 vince il 1° premio nella sezione Archi al XII Concorso Nazionale di esecuzione musicale “Città di Riccione”;

Nel 2016 vince il 2° premio nella sezione Archi partecipando nella categoria fino a 15 anni al XXI concorso strumentistico nazionale “Città di Giussano”, 1° premio con 97/100 nella sezione Archi al VII concorso Internazionale “Premio Antonio Salieri”, 1° premio nella sezione Archi al VII Concorso Musicale “Premio Crescendo, città di Firenze”.

Masterclass:
 
Nel 2014 partecipa all’“International Music Summer Camp Zinaida Gilels”, Masterclass di Perfezionamento Musicale di Vittorio Veneto, partecipando ai corsi di violino tenuti dalla M.° Maria Caterina Carlini, dalla M.° Mirei Yamada e dal M.° Ilya Grubert, ai corsi di Orchestra da Camera tenuti dal M.° Claudio Pavolini, ai corsi di Musica da Camera tenuti dal M.° Dino Sossai.

Nel 2015 partecipa alla Masterclass di Perfezionamento Musicale a Brain l’ Alleud –Belgium, Fondation bell’Arte, con M.° DALIA SESELGIENE
(Lithuanian Academy for Music and Theatre, Vilnius – Lithuania).
 
Nel 2015 - 2016 partecipa al corso di musica d’insieme per archi a Mossale, Bosco di Corniglio - Parma, con M° A. Stefani, M° R. Marchesi e M° R. Mascia.

Nel 2016 partecipa ai corsi internazionali di perfezionamento della fondazione musicale ‘‘Santa Cecilia’’ di Portogruaro, nella classe di violino del Maestro Ivan Rabaglia.

Concerti:

Concerto in omaggio a J. Sibelius, Concerto diretto dal M.° Federico M. Sardelli “L’affare Vivaldi”, Concerto per il premio Zanfi al Teatro G. Verdi di Busseto diretto dal M.° Eliseo Castrignanò, Concerto per il Festival Verdi al Teatro Regio di Parma diretto dal M.° E. Castrignanò, Concerto finale dell laboratorio di prassi esecutiva della musica antica a cura del M.° Petr Zejfart, Concerto dell’orchestra e del coro del conservatorio A. Boito diretto dal M.° Alberto Martelli. Ha partecipato ogni anno come solista al concerto dell’Open Day e alle manifestazioni accademiche organizzate dal conservatorio di Parma.

Dal 2009 al 2014 ha partecipato con profitto alla Rassegna nazionale dei Giovani strumentisti ad Arco organizzato dall’European String Teachers Association “ESTA”.

Dal 2009 al 2016 vince vari premi a concorsi Nazionali ed Internazionali con pianoforte:
XVIII Concorso ‘Riviera della Versiglia, Daniele Ridolfi’ ; Concorso Internazionale della ‘Val Tidone’ ;

XXV-XXVII Concorso Pianistico Nazionale ‘Bach’ ; Concorso Nazionale ‘G. Rospigliosi’ ; V Concorso Internazionale ‘Città di Asti’ ; IX Concorso Nazionale ‘Città di Riccione’ ; III-VII Concorso Internazionale

‘A. Salieri’ ; XVIII-XXI Concorso Nazionale ‘Città di Giussano’ ; XXVII Concorso Pianistico Internazionale ‘Città di Albenga’ ; European Music Competition ‘Città di Moncalieri’.

Ha fatto Masterclass di Pianoforte sotto le guide dei Maestri Nelson Delle Vigne, Chiara Cipelli e Marina Scalafiotti.

IL FESTIVAL

Il Festival Giovanile Biellese, voluto dal M° Simone Sarno, fin dal 2011 si impegna a sostenere il talento di giovani musicisti nell’ambito della musica classica. Il Festival, senza alcun fine di lucro, contribuisce a costruire la figura professionale dei ragazzi e fornisce loro gli strumenti per presentarsi adeguatamente nel panorama nazionale e internazionale

News sul festival

23 August 2017
23 August 2017
© 2017 Associazione Festival Giovanile Biellese. All Rights Reserved. Designed By Matteo Zin

Search